Menu

HOME

Tanto tempo fa, un Conte proveniente da terre molto lontane transitò sul suo bel destriero, nelle terre della Val Tramigna e salì sino all’altopiano del Monte Crocetta.

Il Conte si sedette su una pietra per riposare un po’ e per caso constatò che da lì il paesaggio era splendido.

La luce del giorno accarezzava le colline, lambiva il profilo di un castello, i tetti spioventi delle case piccole e scure, i bianchi sentieri e le terre coltivate, e si disperdeva nel vento lieve raggiungendo l’immobilità del cielo.

Il panorama, il lieve profumo di mosto che raggiungeva le sue narici, la serenità che sentì in quel momento, gli suggerirono di trovare in quelle terre definitiva dimora.

Fu così che da quel giorno per la gente del luogo Lui diventò il CONTE DI CAMPIANO….